Alopecia Universale, che cos’è?

0
5865
alopecia universale

L’ alopecia universale è una rara patologia del cuoio capelluto che porta alla completa perdita di tutti i capelli della testa e dei peli del corpo.

Le persone colpite da alopecia universale non hanno sopracciglia, ciglia, peli pubici, peli sulle gambe, sulle braccia, sul petto e in qualunque altra parte del corpo.

L’alopecia universale si può verificare in qualsiasi momento della vita ed a qualsiasi età.

In Fotografia l’arbitro Italiano Pierluigi Collina affetto da Alopecia Universale.

 

Come influisce sulla crescita dei capelli?

L’ alopecia universale è una forma aggressiva di alopecia areata. Il follicolo viene danneggiato in fase di crescita (ANAGEN) si formano aree alopeciche che si manifestano clinicamente in periodi molto brevi, anche da un giorno all’altro. La differenza fondamentale tra l’alopecia universale e l’alopecia areata è l’estensione della perdita dei capelli.
Indipendentemente dall’area anatomica in cui si sviluppano, i nostri peli esplicano un’azione protettiva e quindi contribuiscono al nostro benessere. La mancanza totale di peli può provocare una grande varietà di problemi di salute. Senza ciglia e sopracciglia gli agenti esterni possono arrivare agli occhi in maniera molto più semplice e senza i peli del naso l’aria non viene filtrata prima che raggiunga i polmoni.

La mancanza di peli e di capelli, poi, fa si che la pelle sia meno protetta dai raggi ultravioletti aumentando la probabilità di scottature in zone sensibili e poco predisposte all’esposizione al sole.
Senza dimenticare le importanti implicazioni psicologiche che si accompagnano alla perdita della propria immagine.

 

Che cosa causa l’alopecia universale?

Insieme ai processi autoimmunitari a cui si è precedentemente accennato altre cause non del tutto note concorrono alla comparsa dell’alopecia universale: diversi studi scientifici sono stati condotti con lo scopo di indagare i meccanismi patogenetici alla base della malattia ed i più recenti hanno permesso di individuare un marker genetico specifico che controlla lo sviluppo della patologia e le sue modalità di presentazione.

In accordo con quanto appreso si può affermare che l’alopecia universale può essere considerata come una patologia a forte componente ereditaria.

 

Ci sono cure per l’alopecia universale?

Al momento non esistono cure che permettano di risolvere definitivamente l’ alopecia universale. Le terapie che solitamente vengono proposte prendono in considerazioni farmaci immunomodulatori e diverse sostanze sono attualmente al vaglio di importanti sperimentazioni. Le terapie nell’alopecia universale attualmente hanno una percentuale di riuscita piuttosto bassa e devono essere ripetute per mantenere i benefici.

V’invito a prendere visione del sito web del dott. Andrea Pastore, relatore S.i.tri con focus costante sull’alopecia totale e universale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.