Autotrapianto | Dott. Karadeniz

0
1732

L’ autotrapianto, che rappresenta la soluzione chirurgica alla calvizie, può essere eseguito nel caso in cui la densità sia al di sotto di un livello critico e ci sia un’area donatrice sufficientemente ricca di follicoli piliferi perché non venga danneggiata in caso di prelievo.

Si tratta dell’unica soluzione di cui si dispone per ottenere un risultato soddisfacente e naturale.

L’autotrapianto consiste in tre step: prelievo delle unità follicolari, incisione dell’area ricevente e innesto delle unità follicolari.

 

Prima fase dell’autotrapianto.

La fase di prelievo delle unità follicolari può avvenire tramite due tecniche, la Follicular Unit Transplantation (FUT, FUSS, metodo STRIP) e la Follicular Unit Extraction (FUE, estrazione delle singole unità follicolari).

La FUT e la FUE non sono quindi due tecniche di trapianto, bensì di prelievo.

La seconda e terza fase dell’operazione sono invece comuni a tutti i trapianti. Online è purtroppo molto semplice imbattersi in informazioni fuorvianti o errate riguardo alle due tecniche.
Il successo di un trapianto dipende dalle abilità del team che lo esegue e non dalla tecnica utilizzata.

 

Seconda fase dell’autotrapianto.

La seconda fase dell’autotrapianto consiste nell’incisione della zona ricevente con l’ausilio di lame adattate alle caratteristiche delle unità follicolari del paziente.

Queste incisioni guariranno senza lasciare cicatrici visibili, al contrario dei fori causati dal punch che veniva utilizzato in passato.

Alcuni chirurghi preferiscono utilizzare uno strumento chiamato “implanter pen”. Si tratta di strumenti simili alle penne che vengono utilizzati per innestare le unità follicolari senza il bisogno di creare precedentemente delle incisioni.

Questo metodo non è generalmente il più utilizzato. Questa fase dell’operazione è molto importante poiché definisce la distribuzione dei capelli, così come la densità e la direzione.

 

Terza fase dell’autotrapianto.

L’ultimo step dell’ autotrapianto consiste nell’innesto delle unità follicolari all’interno delle incisioni. Una seduta di autotrapianto nella media, con l’innesto di 2500-3000 unità follicolari, dura tra le 7 e le 9 ore.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.