Finasteride doping? Palestra e body building

0
3239

La finasteride è considerata doping? Dal 2009 non più, perchè?

Quando si parla di Finasteride e dei suoi potenziali effetti collaterali, oppure si fa una ricerca in internet sull’argomento, salta fuori molto spesso il termine doping. L’abbinamento risulta assai strano dato che la preoccupazione principale di molti sportivi e culturisti è l’esatto opposto, ossia che la Finasteride possa far decadere le prestazioni atletiche e la tonicità muscolare.

Per sgombrare subito il campo da ogni dubbio, diciamo come prima cosa che Finasteride NON è mai stata considerata una sostanza dopante, ma, dal 2004 al 2009, la WADA (World Anti Doping Agency ossia l’Agenzia Mondiale Antidoping) l’aveva inserita tra le sostanze proibite in quanto mascherante. Questo significa che il farmaco in sé non aveva alcun effetto dopante, ma il suo utilizzo poteva interferire con le metodologie utilizzate per individuare l’utilizzo di alcuni steroidi, tra cui il Nandrolone.

 

Atleti squalificati per utilizzo di Finasteride e doping. Dal 2009 in Whitelist.

Tra gli atleti che si sono loro malgrado scontrati con questo insolito divieto, ricordiamo il famoso calciatore Romario (avversario dell’Italia nella finale dei mondiali 1994 con il suo Brasile)

romario doping finasteride
Il famosissimo calciatore Romario squalificato per l’assunzione di finasteride.

 

e il meno famoso portiere dell’Arezzo Walter Bressan. https://bit.ly/2FZmoCK

Fortunatamente nel 2009, grazie alla messa a punto di nuove tecniche per determinare l’utilizzo di ormoni steroidei proibiti da parte degli atleti, l’eventuale assunzione di Finasteride è diventata del tutto ininfluente e la molecola è stata definitivamente tolta dalla lista delle sostanze proibite. https://bit.ly/2jHAMqy

Ad oggi Finasteride può così essere utilizzata tranquillamente da quegli atleti che soffrono di alopecia androgenetica e devono sottoporsi a regolari test anti-doping.

Chiarito questo aspetto, passiamo al punto successivo, strettamente collegato al primo anche se, paradossalmente, la domanda che lo definisce può sembrare l’opposto di quanto discusso adesso.

 

Finasteride può diminuire le prestazioni sportive, ridurre la condizione atletica e affievolire la qualità muscolare?

Questa domanda è molto frequente e trova le sue radici nel fatto che Finasteride inibisce parzialmente la conversione del Testosterone in DHT, facendo così aumentare il livello sierico di testosterone. Questo aumento di testosterone porta il sistema endocrino, che cerca sempre di ripristinare il proprio equilibrio, a convertire (aromatizzare) il testosterone in eccesso in ormoni androgeni. Ricordiamo che l’aromatasi è un sistema enzimatico deputato alla conversione degli androgeni, ormoni sessuali tipicamente maschili, in estrogeni, che sono invece caratteristici dell’organismo femminile.

Questi riassestamenti ormonali causati da Finasteride rientrano comunque nei range fisiologici e nessuno studio ha mai dimostrato o preso in considerazione un possibile decadimento delle capacità ateltico/sportive a causa di Finasteride.

Tuttavia molti sportivi e body builder sono preoccupati del fatto che il medicinale possa in qualche modo ridurre la potenza muscolare e favorire accumuli adiposi e ritenzione idrica. Come spesso accade negli ultimi anni, molte di queste persone riversano poi le loro preoccupazioni sulla rete (attraverso social media, forum, portali d’opinione etc.) generando così una vera e propria sotto-letteratura pseudo scientifica sulla questione.

Da parte nostra noi di blogcalvizie possiamo  solo affermare che, al momento, non esiste alcuno studio scientifico che abbia maiprovato che Finasteride può causare un abbassamento delle capacità atletiche e della quantità e qualità muscolare. I ragionamenti che generano queste preoccupazioni sono tendenzialmente corretti ma non trovano riscontri empirici, quindi, al momento, la risposta è no, Finasteride non intacca le prestazioni sportive o la capacità di costruire e mantenere massa magra (body buliding) nelle persone che la assumono per combattere l’alopecia androgenetica.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.