Da terminale a Vellus, i gradi di displasia del capello

0
489
da terminale a vellus

La calvizie, in particolare quella androgenetica, è una condizione che ha afflitto l’umanità per secoli. Con l’avanzare della scienza e della medicina, sono stati sviluppati numerosi trattamenti per combattere questo problema. Nei forum, nelle conferenze mediche e nelle comunità online, l’efficacia di questi trattamenti è spesso al centro delle discussioni, portando alla luce concetti come la “Regola dei due gradi di displasia”.

Cosa significa Displasia?

La parola “displasia” potrebbe suonare tecnica, ma il suo significato è fondamentale per comprendere la natura della calvizie. Si riferisce al processo in cui i capelli terminali, che sono spessi, forti e pigmentati, diventano capelli vellus, sottili, leggeri e quasi trasparenti. Questa trasformazione non avviene dall’oggi al domani, ma è un processo graduale, che può essere influenzato da fattori genetici, ormonali e ambientali.

La Classificazione della Displasia secondo la SITRI

La Società Italiana di Tricologia, un’istituzione rispettata nel campo della ricerca sui capelli, ha fornito una classificazione dettagliata della displasia. Questa classificazione, che risale a pubblicazioni degli anni ’90, è stata una pietra miliare nella comprensione della calvizie. Comprende diverse fasi, da Anagen VII a Anagen vellus, ognuna delle quali rappresenta un diverso stadio della miniaturizzazione del capello.

Descrizione delle Fasi Anagen

Le fasi Anagen sono fondamentali per comprendere la vita e la salute dei nostri capelli. Ad esempio, la fase Anagen VII, che dura tra 4 e 10 anni, è comune nelle donne durante periodi come la giovinezza e la gravidanza. Questa fase rappresenta la salute ottimale del capello, con una crescita rapida e un bulbo profondamente ancorato al cuoio capelluto. Al contrario, la fase Anagen vellus, tipica della calvizie avanzata, vede i capelli quasi invisibili e con una crescita estremamente lenta.

  1. Anagen VII: Questa è la fase in cui il capello è al suo apice in termini di salute e crescita. Durante l’Anagen VII, il capello cresce attivamente per un periodo che varia tra 4 e 10 anni. È comune nelle donne, specialmente durante la giovinezza e la gravidanza, e nei bambini preadolescenti. In questa fase, il capello ha guaine ben formate, una profondità bulbare ottimale e una crescita rapida.
  2. Anagen VI: Questa fase ha una durata di 2-4 anni ed è tipica degli uomini che non mostrano segni di calvizie. Il capello ha ancora guaine ben strutturate, una profondità follicolare adeguata e una crescita normale.
  3. Anagen pseudo-displasico: Durante questa fase, che dura tra 1 e 2 anni, inizia la miniaturizzazione del capello. È caratteristica della calvizie androgenetica nella zona superiore della testa. In questa fase, le guaine iniziano a mostrare segni di indebolimento e la crescita del capello diventa più lenta.
  4. Anagen displasico: Questa fase, che dura tra 6 mesi e 1 anno, rappresenta un ulteriore stadio di miniaturizzazione. È comune nella calvizie androgenetica iniziale. Le guaine sono mal formate e la crescita del capello è ancora più lenta rispetto alla fase pseudo-displasica.
  5. Anagen alopecico: Durante questa fase, che dura tra 3 e 6 mesi, il capello è significativamente miniaturizzato. È associata alla calvizie androgenetica e, in questa fase, le guaine sono poco visibili e la crescita del capello è molto lenta.
  6. Anagen vellus o miniaturizzato: Questa è la fase finale della miniaturizzazione, tipica della calvizie avanzata. Durante l’Anagen vellus, che dura tra 1 e 3 mesi, i capelli sono quasi invisibili e la loro crescita è estremamente lenta. Questi capelli sono sottili, leggeri e quasi trasparenti.

La displasia rappresenta il processo di miniaturizzazione del capello, che passa da uno stato di salute ottimale (Anagen VII) a uno stato di calvizie avanzata (Anagen vellus). Questa trasformazione è influenzata da vari fattori, tra cui genetica, ormoni e ambiente. Conoscere e comprendere questi gradi di displasia è fondamentale per diagnosticare e trattare efficacemente la calvizie.

Implicazioni Terapeutiche

Quando si considerano i trattamenti per la calvizie, è essenziale tenere a mente il grado di displasia del capello. Mentre è possibile arrestare o rallentare la miniaturizzazione con terapie appropriate, è raro che i capelli in fase avanzata di displasia possano tornare completamente al loro stato originale. Questo è il motivo per cui la diagnosi precoce e l’intervento sono fondamentali.

La Regola dei Due Gradi

Questa regola, spesso citata nei circoli medici, suggerisce che, indipendentemente dalla potenza o dall’efficacia del trattamento, è improbabile che un capello miniaturizzato possa essere “riportato indietro” di più di due gradi di displasia. Questo concetto sottolinea l’importanza di iniziare il trattamento il prima possibile.

La Ricerca Continua

Nonostante le sfide, gli esperti e i ricercatori sono costantemente alla ricerca di trattamenti più efficaci per la calvizie. La combinazione di farmaci, terapie e procedure potrebbe rappresentare la chiave per combattere efficacemente la calvizie in futuro. Con l’avvento della biotecnologia e della medicina personalizzata, ci sono speranze che in futuro potremmo vedere soluzioni ancora più efficaci.

Il Ruolo della Genetica

La genetica gioca un ruolo cruciale nella calvizie. Mentre la ricerca ha identificato alcuni geni associati alla calvizie, la comprensione completa di come questi geni interagiscono e influenzano la crescita dei capelli è ancora in corso. Comprendere la genetica della calvizie potrebbe aprire la porta a terapie mirate e personalizzate.

Trattamenti Futuri e Speranze

Con l’avanzare della ricerca, emergono nuovi trattamenti e terapie. Dalla terapia con cellule staminali alla modifica genetica, le possibilità sono infinite. Mentre alcuni di questi trattamenti sono ancora in fase sperimentale, rappresentano la speranza di milioni di persone in tutto il mondo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.