Hairline matura, stempiatura fisiologica, calvizie iniziale. Facciamo Chiarezza.

0
30287

Come definire la stempiatura

Se stai leggendo questo articolo, magari hai scoperto da poco che la tua attaccatura dei capelli (sinonimo di hairline) si sta alzando, oppure ti stai leggermente stempiando.

Non è il caso di allarmarsi prematuramente perché non è detto che nel giro di pochi anni diventerai come il Principe William.

Innanzitutto però, facciamo un po’ di chiarezza sul tema e guardiamo esempi e tabelle che ci aiutano a capire l’argomento da trattare.

Quando una persona si può definire stempiata, leggermente stempiata, stempiata e molto stempiata?

La non stempiatura (Juvenile Hairline)

Un esempio di persone con attaccatura “chiusa” e “bassa” (contrari di stempiato) sono Colin Farrel e Brad Pitt.

Due casi estremi di attaccatura chiusa e bassa sono i calciatori Steven Gerrard e Gennaro Gattuso.

Come potete notare l’hairline rimane dritta e bassa anche ai lati, donando alla fronte il tipico aspetto “rettangolare”.

La stempiatura lieve o maschile (Mature Hairline)

Un’hairline leggermente stempiata è quella dell’attore Joel Kinnaman. Si nota infatti la leggera V che forma la chiusura laterale (parietale) dell’attaccatura.

Un’hairline stempiata si può definire quella dell’attore Henry Cavill.
In questo caso le tempie sono scoperte e l’attaccatura consiste nel ciuffo centrale che forma una V piuttosto marcata.

 

La vera e proprio stempiatura intesa come “calvizie incipiente”

Molto stempiato si può definire l’attore Jim Parsons (aka Sheldon Cooper di Big Bang Theory). Ovviamente prima che si regalasse un auto-trapianto di capelli, ma questa è un’altra storia.
L’hairline praticamente non esiste, i capelli partono de metà testa (mid) e anche se vanno verso il basso, non riescono a coprire la fronte. L’attaccatura, oltre ad essere stempiata, risulta molto alta.

Un altro esempio è l’attore Nicolas Cage in tempi recenti.

Come capisco se ho una stempiatura fisiologica oppure un inizio di AGA?

Non esiste un confine preciso oltre il quale una stempiatura diventa un principio di calvizie. Il problema è che molte persone hanno un’attaccatura alta e/o stempiata di natura, il che è facilmente confondibile con la recessione fronto-parietale tipica dei primi stadi di alopecia androgenetica (d’ora in avanti abbreviata in AGA).
Difatti nei primi 3 stadi dell’alopecia androgenetica, si assiste principalmente ad una stempiatura progressiva. Questo non accade per alcuni pattern (percorsi), come ad esempio quello che parte dalla piazzetta (crown) tipico di alcune calvizie come quella dell’ex calciatore Zinedine Zidane. Tuttavia per i percorsi a pattern frontale (1,2 e 5, che risultano i più comuni), i primi tre stadi possono essere assimilabili a delle stempiature fisiologiche (naturali).

La domanda che quindi ora sorge spontanea è: “Esistono persone abbastanza stempiate di natura, che non hanno AGA?”.
La risposta è sì, un classico esempio è la nuotatrice americana Katie Ledecky, stempiata di natura, ovviamente immune all’AGA a percorso maschile (1,2,3 e 5 nella tabellina).

Quando posso essere sicuro di avere AGA e che non si tratta di un hairline matura?

In primis va detto che questa domanda andrebbe rivolta al proprio dermatologo, ma molto spesso gli stessi dottori hanno opinioni molto discordanti al riguardo. Ci sono dottori che diagnosticano AGA al primo segnale di stempiatura con miniaturizzazione, mentre altri preferiscono attendere perdite di capelli ed arretramenti più significativi prima di mettere la diagnosi nero su bianco.

Ad ogni modo quando incontrate gradi di stempiatura superiori al 3, potete essere relativamente certi che si tratti di AGA. Un classico esempio è l’attore Jude Law.

 

Gradi di stempiatura così elevati non esistono in natura se non per alopecia androgenetica.

Un ulteriore indizio di AGA, oltre alla gravità della stempiatura, può essere fornito dalla presenza dei cosiddetti “capelli miniaturizzati”, ossia i capelli che passano, attraverso vari stadi di displasia, da uno stato sano ad uno stato vellus (capelli morenti e quasi invisibili). Questo percorso di assottigliamento progressivo rappresenta infatti l’involuzione del follicolo pilifero tipica dell’AGA. La presenza di questi capelli ai lati dell’attaccatura è spesso sinonimo di alopecia androgenetica.

 

E se invece avessi una semplice stempiatura naturale?

Quali sono al contrario i segnali di una possibile stempiatura fisiologica (mature hairline)? E’ doveroso premettere che normalmente dai 17 ai 23 anni si maturano quei caratteri secondari e somatici tipici del sesso maschile. Ad esempio la barba molto spesso non raggiunge la sua totale pienezza e foltezza fino ai 23-25 anni. Inoltre, con l’invecchiamento, la pelle e i tessuti si dilatano e le ossa facciali si muovono, rendendo il viso sempre più largo e grande. Senza contare il fatto che è molto comune mettere su un po’ di peso con l’avanzare dell’età. Questo significa che un’attaccatura che si stempia leggermente dai 19 anni in poi, non è assolutamente sinonimo di AGA iniziale. Due buoni indizi da ricercare sono in primis le immagini della propria attaccatura in età adolescenziale e pre-adolescenziale. Se anche da bambini e da adolescenti l’hairline era un po’ a V, e la forma complessiva dell’hairline sembra non mutare nella sostanza, questo è un buon segnale. Il secondo indizio si può trovare studiando le attaccature dei propri parenti maschili, non solo di quelli più stretti (padre e fratelli) ma anche quelle degli uomini con parentele di secondo o terzo grado. Se ci sono altri parenti maschi che presentano un’attaccatura un po’ stempiata senza presentare segni di calvizie nel tempo, questo è un altro buon segnale

Infine altro buon segno è l’assenza dei capelli miniaturizzati (displasici). Se l’attaccatura è un po’ arretrata ma lungo tutto il suo percorso i capelli sono sani e forti, è probabile che si tratti semplicemente di stempiatura fisiologica.

Considerazioni Finali

Per concludere dobbiamo assolutamente precisare che il mondo della calvizie è estremamente complesso e può risultare difficile afferrare fin da subito certi concetti per chi è alle prime armi. I tecnicismi sono tanti e ci sono molte teorie in merito alla perdita dei capelli, alcune spesso anche contraddittorie tra di loro. Inoltre, per capire quanto anche i maggiori studiosi non abbiano ancora un quadro chiaro della situazione, basta pensare che i due maggiori farmaci per combattere l’alopecia androgenetica, ossia Finasteride e Minoxidil, sono stati scoperti per caso (il primo serviva per contrastare l’ipertrofia prostatica benigna e il secondo per l’ipertensione) ed il loro meccanismo d’azione ancora non è del tutto chiaro.

Per avere un’idea più precisa di come distinguere un’alopecia androgenetica iniziale da un’attaccatura matura, vi rimandiamo ad un prossimo approfondimento che sarà on-line a breve sempre sul nostro blog.

 

 

Link alle immagini originali:

https://images-na.ssl-images-amazon.com/images/I/81P%2Bv-wG6vL.jpg

http://pisachannel.tv/inside-up/uploads/2017/02/medium_170209-172547_to090217spo_1061.jpg

https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/d/d4/Colin_Farrell_by_Gage_Skidmore.jpg/1200px-Colin_Farrell_by_Gage_Skidmore.jpg

http://velvetmag.it/wp-content/uploads/2017/08/brad-pitt.jpg

http://henrycavill.org/images/Events/2016-02-24/Henry-Cavill-Org-Brits-003.jpg
https://typeset-beta.imgix.net/rehost%2F2016%2F9%2F13%2Ff5ced662-2c6e-40c0-b3cb-e5f161335015.jpg

https://i.ytimg.com/vi/PSdL3_tqMqY/maxresdefault.jpg

https://i.pinimg.com/736x/6d/e1/33/6de133deefe4a4a1f2b9fdf4e9651ce7–jim-parsons-the-big-bang-theory.jpg

https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/a/ac/Katie_Ledecky_Olympics_2016b.jpg
https://swimmingworld.azureedge.net/news/wp-content/uploads/2016/08/katie-ledecky-training-rio-olympics-e1470414732533.jpg

http://2.bp.blogspot.com/-GNP-k90tuK4/VVKKOL_OP0I/AAAAAAAABfU/6isfZuo7tQI/s1600/PPF-040176.jpg

http://2.bp.blogspot.com/-GNP-k90tuK4/VVKKOL_OP0I/AAAAAAAABfU/6isfZuo7tQI/s1600/PPF-040176.jpg

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.