Le fasi del Trapianto di Capelli Micro FUE illustrate dal Dr. Zizi e dalla Dr.ssa Tornese

0
943
Le fasi del Trapianto di Capelli Micro FUE

Il trapianto di capelli Micro FUE è una procedura chirurgica che ha rivoluzionato il campo della tricologia. Questo articolo, basato sul video di Dr. Zizi e Dr.ssa Tornese, illustra le fasi di questo processo.

La Relazione Medico-Paziente

Il fondamento di ogni procedura medica è la relazione tra il medico e il paziente. Il team medico crede fermamente nell’importanza dell’informazione, pertanto, prima dell’intervento, il paziente viene informato dettagliatamente sulla procedura che sta per ricevere. Questo include la pianificazione dell’operazione, le varie fasi dell’intervento e i risultati che si intendono raggiungere. Questo processo di informazione consente al paziente di avere una consapevolezza assoluta della procedura che sta per ricevere, permettendogli di sentirsi più a suo agio e di partecipare attivamente alla pianificazione del trattamento.

Preparazione per l’Intervento

Prima dell’intervento, il paziente viene fotografato per poter confrontare i risultati con la situazione precedente. Questo passaggio è fondamentale per documentare l’efficacia del trapianto e per permettere al paziente di vedere con i propri occhi il progresso fatto. Successivamente, il paziente viene rasato. Questo è necessario per facilitare l’accesso all’area donatrice e per preparare l’area ricevente per il trapianto. Dopo la rasatura, viene somministrata un’anestesia locale, simile a quella utilizzata dal dentista. Questo garantisce che il paziente non avverta dolore durante l’intervento. Dopo l’anestesia, viene effettuato un disegno sull’area da cui saranno prelevati i capelli. Questo disegno è personalizzato per ogni paziente, in base alle sue esigenze specifiche e alla quantità di capelli disponibili per il trapianto.

La Fase di Prelievo

Il prelievo dei follicoli piliferi viene effettuato con un manipolo punch, una sorta di bisturi rotondo, che permette di singolare le unità follicolari. Questa fase può durare da 2 a 3 ore, a seconda del numero di unità follicolari da rimuovere. In un buon candidato al trapianto, possono essere prelevate fino a 2.500-3.000 unità follicolari. Ogni unità follicolare contiene da 2 a 3 capelli, quindi quando si parla di unità follicolari, si fa riferimento al numero di innesti che vengono effettuati nell’area da trapiantare. Questa fase dell’intervento richiede grande precisione e abilità da parte del chirurgo, che deve prelevare le unità follicolari senza danneggiarle, per garantire il successo del trapianto.

La Fase di Inserimento

Dopo la fase di prelievo, viene preparata l’area ricevente, ovvero l’area in cui i follicoli verranno trapiantati. Anche in questa fase viene utilizzata un’anestesia locale. I follicoli vengono inseriti in un ordine molto preciso, mantenendo un flusso d’acqua da uno a due livelli nelle prime due linee frontali, poi si procede verso l’apice con unità follicolari più ampie. Questa fase dell’intervento è particolarmente delicata e richiede una grande velocità da parte del team medico. Infatti, se il tempo di inserimento dei follicoli è troppo lungo, c’è il rischio che le unità follicolari non attecchiscano correttamente, compromettendo il successo del trapianto.

Dopo l’Intervento

Al termine dell’intervento, il paziente viene informato su alcune precauzioni da seguire nei giorni successivi. Dopo circa una settimana, cadono le croste formatesi dove i capelli sono stati trapiantati. Entro tre mesi, i capelli trapiantati cadono, rispettando i tempi di crescita fisiologica. Dopo circa un anno, si può osservare l’effetto finale del trapianto. Questo periodo di attesa può sembrare lungo, ma è necessario per permettere ai capelli trapiantati di stabilizzarsi e crescere in modo naturale.

In conclusione, il trapianto di capelli Micro FUE è un intervento altamente specializzato che richiede un team medico altamente qualificato. Nonostante possa sembrare una procedura semplice, richiede precisione e velocità per garantire il successo dell’intervento. Grazie a questa tecnica, molti pazienti che soffrono di calvizie o alopecia hanno la possibilità di ritrovare una chioma folta e naturale, migliorando la loro autostima e la loro qualità di vita.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.