Il legame tra la pillola contraccettiva e la perdita di capelli femminile

2
8937

Quasi tutte le donne sessualmente attive tra i 15 e i 44 anni hanno provato ad assumere la pillola contraccettiva. Circa il 26% di queste donne hanno deciso di continuare ad assumerla come sistema contraccettivo.

Come per qualsiasi farmaco, la pillola anticoncezionale può causare effetti collaterali. Alcune donne possono notare che i loro capelli si assottigliano durante l’assunzione, altre possono perdere molti capelli dopo la sua sospensione.

 

Funzionamento della pillola anticoncezionale

Le pillole anticoncezionali prevengono la gravidanza in modi diversi. La maggior parte delle pillole contengono forme artificiali degli ormoni femminili estrogeni e progesterone. Normalmente, un aumento degli estrogeni fa sì che un ovulo maturo lasci le ovaie durante il ciclo mestruale di una donna. Questo fenomeno prende il nome di ovulazione.

Le pillole anticoncezionali fermano l’aumento di estrogeni che provoca il rilascio dell’ovulo. Essi addensano il muco intorno alla cervice, rendendo difficile per gli spermatozoi nuotare fino all’ovulo.

Le pillole anticoncezionali cambiano anche il rivestimento dell’utero. Se un uovo viene fecondato, di solito non può impiantarsi e crescere a causa di questo cambiamento.

 

Contraccettivi orali e diradamento dei capelli

I contraccettivi orali possono causare cambiamenti ormonali che possono portare alla caduta dei capelli per alcune donne. Questi fanno passare i capelli dalla fase di crescita alla fase di riposo troppo presto e per troppo tempo.
Questa forma di perdita di capelli si chiama telogen effluvium. Grandi quantità di capelli possono cadere durante questo processo. Le persone con una predisposizione genetica alla caduta dei capelli possono scoprire che le pillole anticoncezionali, che contengono alti livelli di androgeni, come Loestrin e Microgestin, possono causare diradamento e perdita dei capelli. Gli androgeni o dihydrotestosterone (DHT) possono ridurre i follicoli piliferi sul cuoio capelluto, ed è possibile trovare testimonianze su Internet di donne che affermano di aver perso fino al 50% dei capelli a causa di contraccettivi ormonali.

Teoricamente, quasi tutti i farmaci potrebbero causare la caduta dei capelli, dato che i farmaci colpiscono tutti in modo diverso. Ma se si è geneticamente predisposti alla perdita di capelli modello femminile o se sono danneggiati i follicoli, i contraccettivi orali potrebbe colpire i capelli, causando anche una condizione conosciuta come telogen effluvium. In questo modo i capelli entrano prematuramente nella fase di riposo e cadono ancor prima che possa iniziare un nuovo ciclo di crescita. Questo di solito non dura più di sei mesi, ma può progredire verso il più grave telogen effluvium cronico che dura almeno sei mesi.

I problemi possono sorgere quando si inizia a prendere la pillola, quando si smette di assumerla o anche quando si cambia marca.
Si può chiedere al medico di famiglia per una pillola di controllo delle nascite con un basso contenuto di androgeni, ma si consiglia di prendere in considerazione un controllo delle nascite non ormonale se si dispone di una storia familiare di perdita di capelli.
In generale, la perdita di capelli non sarà più un problema una volta che il corpo si adatta ai nuovi livelli ormonali, quindi può essere solo un caso di attesa.

Altri metodi ormonali di controllo delle nascite possono anche causare o peggiorare la caduta dei capelli. Questi metodi includono:

  • Iniezioni ormonali, come Depo-Provera
  • Toppe per la pelle, come Xulane
  • Impianti progestinici, come il Nexplanon
  • Anelli vaginali, come il Nuvaring

La perdita di capelli causata da pillole anticoncezionali è solitamente temporanea. Dovrebbe fermarsi entro pochi mesi dopo che il tuo corpo si è abituato alla pillola.
La perdita di capelli dovrebbe fermarsi anche dopo aver smesso di prendere la pillola per un po’ di tempo.

2 COMMENTS

  1. Questo articolo E’ stato una rivelazione e una conferma un pò controcorrente che mi ha comunque molto rasserenata . Tutti mi dicevano che la pillola anticoncezionale era un aiuto in caso di perdita dei capelli e non il contrario. Eppure ero sicura, non poteva essere un caso che le uniche due volte che avevo iniziato a prendere la pillola sono anche state in concomitanza ad una caduta dei capelli mai vista prima. La prima volta non lo misi in collegamento e davo la colpa allo stress, la seconda volta a distanza di due anni i medici mi dicevano può essere causato dallo stress o da cambiamenti ormonali ed ecco che ho collegato tutto. Tutte e due le volte ho preso la pillola per un periodo di 3 mesi e dopo un mese ca ecco che la perdita inizia. Improvvisamente e in poco tempo cadono a fiumi proprio come dice la Diagnosi Telogen Effluvium e inizi a vedere capelli ovunque. I miei erano lunghi e rossi e si stagliavano sui pavimenti chiari, lenzuola, asciugamani, vestiti, nella macchina ecc un incubo!! Ho perso un buon 30% della chioma e forse anche di più tanto che adesso i capelli sono così diversi da non poter neanche portare lo stesso taglio di capelli di prima e ho dovuto accorciarli. La frangia poi è così rada ( un pò alla Dario Argento senza nulla togliere all’ amato regista : ) che si unge subito e la devo lavare tutti i giorni e non riesco a governarla nemmeno col phon. Adesso ho iniziato una cura con il metodo PRP e spero che mi ricrescano come erano prima.
    Grazie

    • Stavo giusto guardando questo post poichè ormai mi capita spesso di raccogliere più informazioni possibili che affermano e confermano dei cambiamenti di capelli associati all’uso della pillola contraccettiva , da un lato come te non mi sento la sola poichè è opinione comune quello di sfatare a priori questa correlazione e conseguenza. Io mi sono ritrovata ad essere una vittima di questo processo così apparentemente logico ma mai scritto e detto da nessun medico. Io circa 3 anni fa ormai avevo deciso di prendere la pillola Sabina per un problema di alti livelli di testosterone e comunque acne improvvisa da un mese all’altro,alta sudorazione e cicli abbondanti irregolari e dolorosi…..insomma lungi dal pensare a qualche effetto collaterale (dannoso e destabilizzante) ho iniziato la cura ormonale precedentemente consigliata dalla ginecologa con i soliti esami del sangue e dicendo che era la pillola più leggera sul mercato.Per farla in breve I giorni passavano e il mio corpo già stava cambiando molto, seno dolorante che mi è aumentato di una taglia abbondante , mai più diminuito, i capelli dopo qualche mese avvertivo che si stavano lisciando insolitamente,non era più neanche necessario starci due ore a piastrarli come ero solita fare….ho sempre avuto una folta e crespa chioma quindi partiamo dal presupposto che ero molto fortunata in fatto di capelli e quindi l’ho notata gradualmente questa cosa senza darci troppo peso ,nessuno se ne preoccupò.. anche i peli del corpo erano cambiati , no crescevano più o comunque si incistavano continuamente…fino a che autonomamente un giorno decisi di sospenderla finalmente nel 2019 poichè ormai sapevo che mi aveva in qualche devastato ( uso questo termine perchè non ne trovo uno migliore ) il mio quadro ormonale. Da quando l’ho sospesa il mio corpo per avere un naturale ciclo mestruale ci ha impiegato ben 6 mesi grazie poi tra l’altro alla somministrazione di una pillola apposita. Speravo dentro di me che con i mesi la situazione si ristabilisse come ai tempi,magari che mi ritornava il ciclo irregolare e i brufolu ma almeno con una ricrescita di capelli….quindi solo più rassegnata che mai,molto arrabbiata per questa assenza di informazione e sensibilizzazione per l’uso di queste pillole date così a caso senza pensare alle conseguenze !!! Dire che non me la sarei aspettata questa cosa è dire poco , ora mi alzo la mattina e non ce giorno in cui non ci penso. Grazie per questo post informativo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.