Posso fare il trapianto di capelli? – 10 Regole Fondamentali

0
7787

Come posso capire se posso fare il trapianto di capelli? – qualità.

1 – Rifiutare qualsiasi intervento in cui non si parli di innesto di unità follicolari: Minigrafts, punch grafts, micro e mini innesti, macro punch sono tutti termini che stanno a indicare che la clinica che state contattando non segue le tecniche all’avanguardia nel trapianto di capelli che prevedono l’innesto di unità follicolari (grafts).

2 – Rifiutare l’offerta di chirurgie di riduzione dello scalpo o rotazioni lembi: si tratta di tecniche d’intervento molto invasive e ormai obsolete, cercate di evitarle se non volete ritrovarvi a dover cercare una buffa pettinatura per coprire le cicatrici risultanti.

3 – Preparazione al microscopio o controllo qualitativo delle unità estratte: la dissezione al microscopio o il controllo della qualità delle unità follicolari sotto magnificazione sono molti importanti per garantire che le unità follicolari che vi saranno innestate siano nelle migliori condizioni possibili ed evitare anche problemi quali pitting (affossamento dovuto a un’unità spinta troppo in profondità) o ridging (avvallamento dovuto a un’incisione troppo grande).

4 – Cliniche che si avvalgano di un team di assistenti non qualificate: Cercate di farvi dire quali fasi sono svolte dal chirurgo che vi opera e quali dagli assistenti. Cercate di avere rassicurazioni sulle qualifiche professionali degli assistenti, sul loro traning e soprattutto cercate di sapere da quanto tempo lavorano con la clinica a cui siete interessati. Un team che lavora insieme da molti anni e altamente qualificato è in grado di fornire al chirurgo il supporto necessario e il livello qualitativo adeguato per ottenere risultati ottimali.

 

Come posso capire se posso fare il trapianto di capelli? – Prezzo

5- Politiche di prezzo e garanzie offerte: Fatevi spiegare in modo chiaro il modo in cui è calcolato il prezzo dell’intervento, cosa è incluso, e quali sono le politiche di cancellazione o le penalità per lo spostamento della data dell’intervento. Chiedete di poter aver in anticipo il consenso informato che andrete a firmare.
Fatevi spiegare quali sono le politiche della clinica in caso vi sia una ricrescita dei capelli trapiantati non sia soddisfacente.

6: Evitate cliniche di cui non avete sufficienti informazioni o che non operano un numero sufficiente di pazienti all’anno per poter mantenere un standard qualitative di eccellenza: Un chirurgo che si dedica a numerosi tipi di interventi di chirurgia plastica e che realizza 1-2 trapianti di capelli al mese non ha la sufficiente specializzazione per permettervi di ottenere un risultato soddisfacente.

 

Come posso capire se posso fare il trapianto di capelli? – Lungimizanza

7: Evitate cliniche che sono più preoccupate di come vi vedrete tra un anno che tra 10 o 15 : Ricordate che quando vi sottoponete a un intervento il risultato dovrà essere naturale anche quando invecchierete. Un’attaccatura molto aggressiva può essere il vostro desiderio a 25 anni ma siete sicuri che non sarà ridicola a 45 quando potreste aver perso parte dei capelli nella parte centrale e posteriore dello scalpo ?
Un chirurgo coscienzioso dovrebbe discutere con voi anche delle possibili terapie alternative per preservare i vostri capelli indigeni.

8 – Non pensate di ottenere una testa di capelli se partite da una calvizie importante: Il trapianto di capelli può migliorare significativamente il look di una persona con una calvizie importante ma non si potrà mai ritornare a una situazione simile a quella in cui si era prima di iniziare a perdere i capelli e a volte ci si dovrà accontentare di coprire solo alcune zone e lasciare altre scoperte o diradate. Il trapianto di capelli comporta un semplice trasferimento di capelli da una zona all’altra, non la creazione di nuovi capelli.

9 – Non pensate che il trapianto di capelli sia la panacea per tutti i vostri problemi: Non vi è dubbio che il trapianto di capelli può aiutarvi molto a recuperare fiducia in voi stessi e autostima ma nessun chirurgia cosmetica vi aiuterà a recuperare la ragazza che vi ha lasciato, a risolvere problemi psicologici più profondi o a cambiare la vostra personalità

 

Come posso capire se posso fare il trapianto di capelli? – Realisticità

10 Ricordate che non vi sono tecniche chirurgiche che non lasciano cicatrici, tecniche per rigenerare i follicoli, o per clonarli: le moderne tecniche chirurgiche (strip e Fue) producono entrambe esiti cicatriziali, la strip lasciando una sottile cicatrice lineare di dimensioni variabili a seconda del prelievo effettuato e la FUE lasciando micro cicatrici circolari di dimensioni minori a 1 mm in tutta la zona d’estrazione. Chi annuncia il proprio metodo come “senza cicatrici” non sta quindi dicendo la verità. Non esistono al momento tecniche in grado di rigenerare i follicoli nell’area estratta ne tecniche che permettono clonare i follicoli ottenendo migliaia di unità follicolari da un solo capello.

Chi vi propone qualcosa del genere sta probabilmente cercando di approfittarsi delle vostre scarse conoscenze sul tema. L’ultimo consiglio da darvi è quindi quello di informarvi il più possibile prima di fare una scelta che può influire in modo pesante sulla vostra vita futura.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.