Serenoa Repens per capelli. Alternativa naturale a finasteride?

0
12581
srenoarepens immagine 2

Serenoa Repens, che cos’è?

Probabilmente per la maggior parte di voi questa breve spiegazione non è necessaria, ma è giusto chiarire cosa siano e come mai gli integratori a base di Serenoa Repens vengano usati in campo medico per contrastare l’Alopecia AndroGenetica (AGA).

Molto semplicemente la Serenoa Repens (Saw Palmetto in inglese), una pianta endemica degli Stati Uniti sud-orientali, possiede delle naturali proprietà anti-androgene e in particolare inibisce la conversione del Testosterone in DHT; risulta quindi essere una specie di “Finasteride naturale”. Ovviamente la potenza inibitoria è considerevolmente più bassa rispetto a quella di farmaci come Finasteride e Dutasteride, tuttavia gli estratti di questa pianta sono ugualmente efficaci laddove non sia necessario un robusto abbassamento dei livelli sierici di DHT.

serenoa repens

 

  1. Serenoa Repens, principio attivo e sua efficacia

Storicamente l’estratto di Serenoa Repens era riconosciuto come medicamentoso già dai nativi americani, abitanti di quei territori prima della colonizzazione europea, e veniva utilizzato per trattare una varietà di problematiche legate all’apparato urinario e a quello riproduttivo. Esattamente come oggi utilizziamo Finasteride e Dutasteride per i medesimi scopi. I principi attivi dell’estratto sono racchiusi negli acidi grassi e nei fitosteroli di cui è ricchissimo. In realtà diversi studi hanno dimostrato che l’efficacia di questo estratto nella cura dell’iperplasia prostatica benigna è assai limitata se non nulla. Questo potere inibitorio assai ridotto rispetto a Finasteride ha tuttavia suggerito che gli estratti di Serenoa potessero essere considerati come potenzialmente curativi per l’AGA. Ricordiamo infatti che a tale scopo la dose consigliata di Finasteride è di 1 mg. al giorno, cioè di 5 volte minore rispetto al dosaggio utile per l’iperplasia prostatica benigna (5 mg. die) che richiede un’alta percentuale d’inibizione. Va anche considerato il fatto che le persone affette da AGA non presentano tutte la medesima suscettibilità dei follicoli all’azione del DHT, quindi Serenoa può essere particolarmente indicata in casi di AGA leggere, oppure in abbinamento ad altri farmaci contro la calvizie in soggetti particolarmente sensibili all’inibizione del DHT dal punto di vista degli effetti collaterali.

srenoarepens immagine 2

 

  1. Integratori di Serenoa Repens

Nel mercato ci sono vari integratori di Serenoa Repens, tipicamente sono indicati per migliorare la funzionalità prostatica ma proprio per questo motivo si possono tranquillamente assumere in funzione anti AGA dato che il principio di funzionamento è sempre quello di inibire parzialmente la conversione di T in DHT. Difatti anche Finasteride era nata in origine come farmaco per combattere l’iperplasia prostatica benigna.

 

  1. Dosaggio e Standardizzazione efficace

Gli studi clinici (tra i tanti questo è uno dei più importanti https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/9820264 ) hanno dimostrato che Serenoa Repens agisce all’interno dell’organismo in maniera simile a Finasteride anche se l’effetto di abbattimento del livello sierico di DHT è sensibilmente più blando. Il dosaggio ottimale risulta essere quello di 320 mg. al giorno, ma attenzione, è importante che la standardizzazione di acidi grassi e fitosteroli nell’estratto sia tra l’85 e il 95%.

Prima di passare in rassegna alcuni dei prodotti presenti sul mercato, ricordiamo che tutti gli integratori di Serenoa Repens non sono considerati medicinali, quindi sono liberamente acquistabili senza bisogno di ricetta medica. L’unico a fare eccezione perché classificato come medicinale è il Permixon.

 

  1. Quali integratori di Serenoa Repens scegliere?

saw palmetto e serenoa repensFatta luce sulle caratteristiche di titolazione (standardizzazione) e dosaggio ideali, rimane da vedere quali sono i migliori integratori di Serenoa Repens (Saw Palmetto è un termine perfettamente equivalente) disponibili sul mercato. Innanzitutto va fatta una distinzione tra integratori monocomponenti e multicomponenti. Come forse avrete intuito, la differenza risiede nel fatto che un integratore monocomponente contiene un solo principio attivo; molto spesso i monocomponenti sono di maggiore qualità e la sostanza attiva è titolata a percentuali maggiori rispetto ai multicomponenti. Tuttavia esistono alcuni integratori multicomponenti di Serenoa che contengono altre  sostanze utili per i capelli pur mantenendo un’alta qualità per quanto riguarda l’estratto secco. Per citare un nome, un multicomponente assai apprezzato e consigliato da molti chirurghi è l’integratore di origine turca XPecia.

Ritornando in patria, nel nostro paese sono molto utilizzati il Restax, il Prostafactors ed il Prostamol https://www.blogcalvizie.it/prostamol/. Anche il Sametrix risulta molto gettonato pur avendo una bassa titolazione (40%).

Due integratori meno conosciuti ma dall’elevato rapporto qualità/prezzo sono il Serenoa repens extract della Vitaminity e il Saw Palmetto della Biovea. Quest’ultimo in particolare garantisce 4 mesi di trattamento con circa 20 Euro di spesa e un’alta titolazione di acidi grassi (85-95%). Ricordatevi di prendere la versione indicata nel link, da 320 mg. giornalieri con estratto standardizzato all’85-95%.

Della Piping Rock è molto interessante il prodotto multicomponente Prosta Palmetto che contiene, oltre a Serenoa standardizzata all’85-95%, altri elementi utili come Vitamina B6, zinco, olio di semi di zucca, estratto di Pigeo e di Uva Ursina.

 

  1. Conclusioni. Alternativa o integratore complementare?

Nonostante non sia paragonabile a Finasteride come efficacia nel contrastare il DHT, Serenoa Repens può costituire una valida alternativa naturale per i soggetti che accusano effetti collaterali troppo pesanti con Finasteride. A tal proposito alcuni dermatologi hanno iniziato recentemente a prescrivere una combinazione di Finasteride a dosi ridotte (0.50 o 0.25 mg. die) e Serenoa, dato che alcuni studi hanno dimostrato che Serenoa Repens inibisce un’isoforma della 5-alfa reduttasi (enzima che converte il T in DHT la cui inibizione è il principio di funzionamento di Finasteride) trascurata da Finasteride.

Maggiori informazioni al riguardo si possono leggere qui: https://bellicapelli.forumfree.it/?t=71989770

Questa associazione si ritrova anche in alcune prescrizioni di Finasteride gel, una versione “light” e Finasteride Topica, indicata per pazienti che lamentano effetti collaterali con Finasteride sistemica, che viene così abbinata ad integratori di Serenoa per i motivi di cui sopra.

Per concludere ricordiamo che gli integratori di Serenoa Repens, pur non essendo farmaci, vanno sempre presi sotto controllo medico, perché autodiagnosticarsi l’alopecia androgenetica e di conseguenza autoprescriversi degli inibitori del DHT, non è il modo corretto di agire per affrontare una patologia che innanzitutto deve essere propriamente inquadrata e diagnosticata da un dottore, meglio se dermatologo specializzato in tricologia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here