La Sutura Tricofitica nel Trapianto STRIP – Teresa Meye

0
780

La Dr.ssa Meyer, specialista in dermatologia e in chirurgia della calvizie con tecnica Fue e strip presso la BHR Clinic Spagna con sede a Malaga desidera condividere con i visitatori di trapiantodicapelli.clinic questo interessante articolo sulle tecniche chirurgiche di trapianto di capelli e in particolari sugli esiti cicatriziali della strip (FUT).

sutura tricofitica

Esistono due tecniche chirurgiche differenti per l’intervento di trapianto di capelli nell’uomo e nella donna:

  • la tecnica strip (FUT),
  • e la tecnica FUE (Follicular Unit Extraction).

Molti pazienti preferiscono operarsi con tecnica FUE, spesso spaventati per il fatto che la tecnica strip lascia una cicatrice nella zona donante.

Mi preme sottolineare che a differenza di quanto alcune cliniche poco serie promozionano, anche la tecnica FUE lascia delle cicatrici, seppur di forma circolare e di piccola dimensione (minore a 0.8 mm) in tutta l’area donante che è più estesa di quella utilizzabile per l’estrazione strip.

 

Tecnica di estrazione FUT – La sutura Tricofitica dovrebbe essere impercettibile.

Sebbene sia vero che la tecnica strip lascia una cicatrice lineare, in mani esperte questa cicatrice è quasi impossibile da notare, grazie alla tecnica della sutura tricofitica, che permette che i capelli crescano attraverso la stessa, permettendo di ridurne notevolmente la visibilità.

Condivido volentieri con voi alcune fotografie di pazienti in cui ho utilizzato la tecnica di sutura tricofitica durante l’intervento di trapianto di capelli con tecnica strip. Come potete vedere i capelli crescono all’interno della cicatrice che risulta essere praticamente invisibile.

Dra. Teresa Meyer González
Responsabile del reparto di chirurgia della calvizie
Hospital Quiron Málaga

 

Link all’immagine: https://vimeo.com/238814124

 

Un video che tratta della sutura tricofitica:

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.