Viviscal Aminomar C – complesso marino per la crescita dei capelli

0
5234

Uno studio pubblicato sul Journal of Clinical and Aesthetic Dermatology qualche tempo fa suggerisce che Viviscal, un integratore progettato contro il diradamento femminile, possa promuovere la crescita dei capelli per tutti i soggetti. I ricercatori hanno osservato un aumento del 79 per cento dei capelli sani e quelli terminali. Inoltre, dopo sei mesi di trattamento, è stato notato un aumento del 12 per cento del diametro dei capelli nelle donne.

Le prove suggeriscono che Viviscal possa essere un utile complemento agli attuali trattamenti di restauro dei capelli, o un trattamento alternativo in pazienti non indicati per la chirurgia del trapianto di capelli o un trattamento con finasteride.

Viviscal, prodotto dalla Lifes2good Inc. di Chicago, Illinois, è stato lanciato negli Stati Uniti nel 2008. Il suo ingrediente chiave è una miscela brevettata di polveri derivanti da alcune specie di squali e molluschi catturati in modo sostenibile. Questo “complesso di aminoacidi marini”, noto come AminoMar C™, si combina con vitamine B, C e minerali come il calcio per rendere Viviscal veramente efficace. I principi attivi del complesso AminoMar sono i glicosaminoglicani (GAG), un gruppo di molecole di zucchero a lunga catena presenti in molti esseri viventi.

I GAG sono particolarmente abili nel trattenere l’acqua e la loro ingestione può contribuire alla salute dei capelli e della pelle. Secondo Viviscal, l’effetto benefico sulla pelle e sui capelli di una dieta ricca di proteine e pesce è stato visto per la prima volta nei nativi Inuit alla fine degli anni Ottanta.

 

Lo studio

La dottoressa Glynis Ablon e il suo team di ricerca hanno cercato di determinare se le compresse “Professional Strength” di Viviscal potessero trattare con successo la caduta dei capelli nelle donne. Tale formulazione contiene 25 mg in più rispetto alla “Extra Strength”, oltre che una diversa miscela di estratti e additivi.

Molte donne con alopecia androgenetica non possono sottoporsi ad una chirurgia del trapianto di capelli. Inoltre, l’uso di Propecia (finasteride), il farmaco per la caduta dei capelli più efficace disponibile, non è indicato per le donne a causa della sua bassa efficacia e del rischio di potenziali effetti collaterali.

Lo studio ha esaminato 40 donne, dai 25 ai 66 anni, che avevano differenti tipi di caduta dei capelli. È stata eseguita una densitometria iniziale per determinare la progressione della caduta in un’area target di 4 cm2 dell’attaccatura frontale. Successivamente sono stati somministrati sia il Viviscal che un placebo.

Entro 90 giorni dall’assunzione di Viviscal, i ricercatori hanno osservato un aumento del 56% dei capelli terminali nell’area target e un aumento del 10% del diametro medio dei capelli. Un aumento quasi insignificante dell’1% è stato osservato nel numero capelli miniaturizzati. Rispetto al gruppo placebo, il gruppo di Viviscal aveva il 57% di capelli terminali in più, con un 10% in più di diametro.

A 180 giorni, rispetto alla linea di base, i pazienti di Viviscal hanno mostrato un aumento di quasi l’80% di capelli terminali, con aumento di diametro dell’11,67%. Rispetto al gruppo placebo a 180 giorni, il gruppo di Viviscal aveva il 77% di peli terminali in più, quasi il 10% di diametro maggiore e leggermente più capelli (1,5%).

 

Limitazioni dello studio Ablon

Il limite principale dello studio risiede nel possibile conflitto di interessi tra i ricercatori e Lifes2good. Il Dr. Ablon ha ricevuto una sovvenzione da Lifes2good come finanziamento per lo studio del dicembre 2015.

Inoltre, il meccanismo d’azione proposto non viene in chiari termini. Infine, la causa della caduta dei capelli del volontario esaminato era incerta e probabilmente potrebbe essere riconducibile a diverse diagnosi, confondendo ulteriormente la spiegazione del perché gli integratori potrebbero funzionare.

Viviscal ha il potenziale per integrare gli attuali trattamenti per la calvizie o fornire un trattamento alternativo per i pazienti non indicati per interventi di trapianto di capelli o altre cure mediche. Sarebbe particolarmente utile per le donne, che hanno opzioni di trattamento più limitate e per alcuni uomini, che non sono buoni candidati all’intervento chirurgico.

In conclusione, nonostante i risultati della ricerca possano essere convincenti, sono necessarie ulteriori ricerche sull’efficacia a lungo termine di Viviscal. Dovranno essere condotti ulteriori studi sugli effetti dei glicosaminoglicani sul ciclo di crescita dei capelli.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.